Orientamento universitario a Verona

Percorso individuale di aiuto alla scelta dell'università (durata 3-5 incontri)

Ciò che non è assolutamente possibile è non scegliere.
(Jean-Paul Sartre)
Possano le tue scelte riflettere le tue speranze, non le tue paure.
(Nelson Mandela)
Lampadina colorata - scelta dell'università

Come scegliere l'università tra dubbi e domande

La scelta dell’università è un passaggio delicato e critico per molti studenti, perché solitamente al momento di scegliere una marea di domande affollano la mente dello studente, molte delle quali spesso senza risposta.

Alcune di queste domande sono legate ai propri interessi scolastici e professionali: Cosa mi piace studiare? Quali materie? Come faccio a sapere cosa mi piace veramente? Quale lavoro mi piacerebbe fare? Cosa mi da più soddisfazione? 

Altre domande possono essere legate alle proprie capacità: Quali sono le mie capacità? In quali materie sono più bravo? Cosa mi riesce meglio? Cosa mi viene più facile? Per quali professioni sono portato? Ho le capacità per affrontare l’università (o quel corso di laurea)? Avrò la costanza di andare fino in fondo? 

Poi vi sono domande più specifiche legate al mondo del lavoro: Quali sono le professioni più richieste nel mondo del lavoro? Quali le più pagate? Quali corsi di laurea danno i maggiori sbocchi professionali? 

Vi sono ovviamente anche domande legate alle informazioni sui diversi corsi di laurea: Cosa si studia in quel corso? Quanto è difficile? A quali professioni prepara? In che città si trova? C’è il numero chiuso? Ci sono corsi simili? Cosa devo studiare per diventare un…?

Infine, vi sono domande legate strettamente al come scegliere l’università: scelgo quello che mi piace o quello che mi aiuta a trovare più facilmente un lavoro? Scelgo da solo o seguo i consigli di familiari, amici, parenti? E se poi sbaglio? Come si fa a prendere la decisione giusta?

Tutte queste domande e la difficoltà a trovare risposte convincenti porta spesso gli studenti ad effettuare scelte affrettate e poco consapevoli o dall’altra parte a perdersi nella gestione delle troppe informazioni a disposizione e quindi a non sentirsi in grado di scegliere l’università

Il percorso di orientamento universitario (dai 17 anni in sù)

Il percorso di orientamento alla scelta dell’università proposto si basa su tre pilastri fondamentali:

  • Aiutare lo studente a riflettere in modo analitico e approfondito sulle proprie caratteristiche personali: interessi, attitudini, capacità, abilità, conoscenze, aspirazioni, timori e paure legate alla scelta
  • Aiutare lo studente ad acquisire conoscenze specifiche e mirate sui diversi corsi di laurea, gli sbocchi professionali e le richieste del mondo del lavoro
  • Aiutare lo studente a stabilire chiari criteri e priorità nella scelta
  • Aiutare lo studente ad superare eventuali blocchi e paure che possano essere di ostacolo alla presa di decisione: paura di scegliere, paura di sbagliare, paura di deludere le aspettative, paura di non riuscire, paura di non essere all’altezza, ecc… 

Lo scopo del percorso è quello di creare un “effetto imbuto”Nel corso di pochi incontri, attraverso una strategia avanzata di problem-solving, lo studente viene stimolato a considerare e approfondire tutti gli aspetti possibili legati alla scelta e successivamente accompagnato a ridurre il numero di opzioni a disposizione fino a giungere alla scelta finale. 

Struttura del percorso (durata 3-5 incontri)

Il percorso viene strutturato “su misura” a seconda delle richieste e delle necessità dello studente. La durata media è di 3-5 incontri di un’ora ciascuno (il costo è di Euro 50 ad incontro) e si può idealmente dividere in 4 fasi:

Percorso di orientamento universitario

Informazioni e appuntamenti

Per informazioni e appuntamenti: dott. Michele Salvagno – tel. 391/4392314 – dr.michele.salvagno@gmail.com

Castelnuovo del Garda (Vr), via d’Annunzio 5, presso studio Alke
Affi (Vr), via Napoleone 8,  presso Centro integrato di Psicologia & Psicoterapia.

Percorso di ri-orientamento universitario (per studenti universitari)

Oltre al servizio di orientamento universitario, è attivo un percorso di ri-orientamento universitario rivolto agli studenti già iscritti all’università ma che non sono più certi di voler proseguire il percorso intrapreso. In questo caso, poiché le difficoltà incontrate possono essere di diverso tipo, la struttura del percorso è differente.

 

Struttura del percorso di ri-orientamento (3-5 incontri)

Il percorso di ri-orientamento universitario inizia aiutando lo studente universitario ad effettuare un’analisi approfondita delle difficoltà incontrate nel proprio percorso di studi. Normalmente le problematiche incontrate possono essere di tre tipologie

1. Il corso universitario scelto non coincide con i propri interessi ed aspirazioni: in questo caso il percorso di ri-orientamento segue la struttura del percorso di orientamento universitario descritta in precedenza per portare lo studente ad effettuare una nuova scelta

2. Il corso di laurea scelto coincide con i propri interessi ma lo studente ha incontrato difficoltà legate allo studio e alla preparazione degli esami: in questa situazione, prima di valutare un possibile cambio di corso di laurea, si valuta assieme allo studente la possibilità di intraprendere un percorso di potenziamento del proprio metodo di studio e del proprio approccio allo studio per risolvere le problematiche incontrare

3. Lo studente ha incontrato difficoltà non legate propriamente allo specifico corso di studi scelto (difficoltà di ambientamento, ansia, stress o altre difficoltà emotive nella gestione dello studio o degli esami , …): in questo caso viene proposto un percorso di consulenza individuale al fine di risolvere le difficoltà personali incontrate durante la propria esperienza universitaria.

Per informazioni e appuntamenti: dott. Michele Salvagno – tel. 391/4392314 – dr.michele.salvagno@gmail.com

Castelnuovo del Garda (Vr), via d’Annunzio 5, presso studio Alke
Affi (Vr), via Napoleone 8,  presso Centro integrato di Psicologia & Psicoterapia.